Origini di Albano

Origini di Albano
Encausto su intonaco fresco cm 170X100
(Custodito nel comune di Albano)

Cosa è l'encausto

Premetto, che per me la pittura ad Encausto, e la più bella e completa, ma anche la più sfortunata, tecnica pittorica che l'uomo abbia praticato. I suoi componenti principali sono le cere e il fuoco. Significato di Encausto: (Bruciare fissare a fuoco).
Dipingere ad Encausto: fissare al supporto con il fuoco, i colori mesticati con la cera, in tutti i loro passaggi e sovrapposizioni.
Un diverso dal primo modo di lavorare, che per estensione, e impropriamente chiamato Encausto, indica delle cere spalmate sopra superfici di legno, marmo e anche su lavori già dipinti al solo scopo di proteggere e lucidare.
Nell’arco della mia esperienza, lavorando ad Encausto ho incontrato pochi problemi nei supporti, dico questo, perché lavoro con pigmenti non compatibili con 1'Affresco buono, come il Cinabro, Alizarina, Minio, nero Avorio, Titanio ecc. sopra l'intonaco fresco, ancora molle e bagnato, preparato con calce spenta e sabbia (come per il buon fresco) su intonaco secco, oltre che sul marmo, tela, legno, cotto, e tante altre superfici.
"Non sappiamo chi per primo abbia ideato 1'encausto, dipingere cioè a cera passandovi sopra il fuoco.
Taluni credono sia un'invenzione di Aristeides poi perfezionata da Praxiteles, ma ci furono encausti più antichi... Pamphilos maestro di Apelles e detto non solo per aver dipinto encausti ma anche aver insegnato questa tecnica...".
Cosi Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia ricorda Prassitele, Apelle e altri grandi greci dell’IV secolo a.C. ma ignora che 1'encausto non e nato in Grecia bensì mille anni prima nell'Egitto dei Faraoni. CONTINUA >>

STUDIO
Via del Cardello (Metrò Colosseo ) 21/b – ROMA – ITALY

LABORATORY & OFFICE
Via Decollatura, 11 – ROMA – ITALY
Tel. (06) 79840761 - E-Mail: info@morenart.it

© Copyright ENCAUSTICSTYLE / MOREANART- Tutti i diritti riservati